Un Meridionale in Inghilterra

domenica, settembre 24, 2006

Questo che vedete nella fota è uno scooter molto diffuso qua in Inghilterra. E' usato prevalentemente dagli anziani, per scorrazzare in lungo e in largo per tutta la città, facilitando in questo modo la loro mobilità.
In Italia io di questi scooter non ne ho mai visto uno e questo non mi meraviglia affatto, visto che sarebbe impossibile utillizzarli. Qui ogni marciapiede è dotato di rampa e nessuno si sognerebbe mai di parcheggiarci di fronte, le strisce pedonali sono rispettate in maniera quasi maniacale, gli scaffali dei supermercati sono tanto larghi quanto basta a far passare questi scooter e ogni negozio è dotato di rampa o comunque di servizi per i portatori di handicap.
Inoltre qui gli anziani entrano ed escono dalle banche e dalle poste senza nessun timore, io non ho mai visto mia nonna andare a riscuotere la pensione non accompagnata da mio padre.

10 Comments:

  • Non ho mai visto una cosa del genere

    By Anonymous lizzy, at 5:33 PM  

  • Faranno male il pesce fritto, però....

    By Anonymous Frank, at 7:57 PM  

  • Ricordo di aver visto una cosa simile da qualche parte... Però certo non è cosa di tutti i giorni in Italia.
    L'inghilterra è un altro mondo quanto a servizi per il cittadino eh? ^_^

    By Blogger Sayuri, at 4:36 AM  

  • anche in germania è la stessa cosa che tutti abbiamo notato..un sacco di disabili in giro per la città, come da noi non accade mai! ecco xkè ci si sorprende! qui sicuramente vivono meglio, sono rispettati, e la gente sta attenta a non parcheggiare la sua macchina sulle rampe per disabili!

    By Anonymous anna, at 7:14 AM  

  • siamo proprio arretrati

    By Blogger andrea, at 8:50 AM  

  • magari mi confondo con qualcos'altro ma scooter di questo tipo ne ho visti guidati da disabili, hanno preso il posto delle biciclette a tre ruote. quanto al parcheggiare sulle rampe dei marciapiedi, non ne parliamo! vado a lavoro in bicicletta, a Milano, ho la fortuna di usufruire di pista ciclabile per il 90% del percorso, e allora perchè rischio la vita almeno 7 volte in mezz'ora? poi dice che uno è razzista e l'erba del vicino è sempre più verde ma in scandinavia ho notato più rispetto per ciclisti, bambini e pedoni.sarà che non guido?sarà...

    By Anonymous sil, at 2:56 PM  

  • Per Lizzy: Io li ho visti per la prima volta quando sono arrivato qui. Ciao e buona settimana:D
    Per Frank: Nella cucina sono una frana, ma in queste cose, aimè sono un passo avanti. Ciao:D
    Per Sayuri: Hanno un senso del rispetto molto radicato...ovviamente come in tutte le cose c'è sempre la pecora nera:D
    Per Anna: Penso che i tedeschi siano molto simili agli inglesi...almeno in queste cose. Ciao Baci
    Per Andrea: Ciao compà...è si è proprio come dici tu!!!
    Per Sil: Io ti assicuro che nel centro-sud Italia non li ho mai visti.
    Beh, rischierai la vita tutti i giorni in bici per Milano, ma almeno non contribuisci allo smog;)
    Ciao e razie per essere passato.

    By Blogger Gab, at 7:39 PM  

  • anche questi servizi denotano il livello di "civiltà" di un popolo...(escludendo guerre e dominazioni, coloniali e non).

    By Blogger ape, at 9:15 AM  

  • infatti la uso volentieri, anche quando piove a dirotto come ieri; e poi come rinunciare alla mia mantellina rossa, che fa tanto grande puffo? ;-))

    By Anonymous sil, at 11:23 AM  

  • ho notato la stessa tranquillità essoluta delle persone per strada di ogni età in australia, nipotina dell'emisfero sud di mamma inghilterra... ci sarà un motivo,no!

    By Blogger Aussie-Girl-otta, at 1:04 PM  

Posta un commento

<< Home