Un Meridionale in Inghilterra

martedì, ottobre 31, 2006

Si discuteva tempo fa sul perchè i ragazzi (intendo di sesso maschile) hanno, specie nel periodo adolescenziale, questa mania quasi compulsiva di disegnare "cazzetti" sui diari, sui vetri delle macchine impolverate, sui muri, praticamente ovunque. Ricordo una volta, quando andavo a scuola, che entrando in classe alla prima ora trovammo le pareti piene di questi "cazzi" di tutte le forme e dimensioni e il professore di religione ci costrinse a cancellarli con la gomma uno per uno. Logicamente non abbiamo trovato una risposta che spiegasse questa forma d'arte tribale. Ho cercato di capire se anche i ragazzi inglesi facessero lo stesso, ma, a quanto sembra, non vi è traccia di questo rito...chissà...

martedì, ottobre 24, 2006

News
Ebbene sì, sono stato promosso! Non sono più un semplice lavapiatti, ma adesso sono "Catering Assistent". Sono responsabile dei buffet, delle macchinette distributrici di patatine..oltre naturalmente...responsabile del lavaggio delle pentole! Un passo avanti!

venerdì, ottobre 13, 2006

Come dicevo a Bianca, nella risposta ad un suo commento, è da un pò che sto lavorando, finalmente. Dopo una lunga ricerca, ho trovato un posto come Kitchen porter (lavapiatti tutto fare) in una mensa scolastica. Si lavora tutto il giorno come pazzi scrostando pentole, lavando piatti e posate, trasportando carelli pieni di pentole e pentoline e pulendo i tavoli sporchi di maionese, mostarda e ketchup. Tutto sommato non mi lamento: guadango il mio gruzzoletto, mi tengo occupato e ho qualche possibilità di parlare in inglese (minime visto i ritmi di lavoro). Sto, inoltre, cercando di fare il salto di qualità per diventare catering assistant, facendomi assumere...speriamo bene. Ovviamente il tempo per tutto il resto diminuisce come anche il tempo per il blog, quindi posto di meno e giro anche meno fra i miei blog preferiti.

domenica, ottobre 08, 2006

Come sempre durante la mia pausa pranzo mi dirigo al bagno per espletare le mie funzioni urinarie, per finire le mie ultime ore di lavoro in tranquillità. Anche questo Venerdì, il rito si è compiuto. Mi dirigo al bagno, apro la porta e punto il mio urinatoio preferito (di solito l'ultimo a destra vicino alla parete, in modo da ricreare una finta privacy), quando un ragazzo/signore (non ricordo) che aveva appena finito le sue funzioni si gira e guardandomi mi fa: " Are you ok?" Per un attimo mi chiedo: "Ma che ca_ _o vuole questo da me" e quasi automaticamente gli rispondo: "Fine". Lui, come se fosse normali scambiarsi dei saluti nel bagno mentre va via mi dice anche: "Bye" e io, incredulo, non gli rispondo. La cosa ancora più assurda è che quando ho racconto questo episodio ad un mio amico, che l' Inghilterra la frequenta da molto più tempo di me, mi ha detto che non è una cosa anomala, anzi a lui è successo che qualcuno gli chiedesse come stesse durante dell'espletazione.
Va bene l'educazione, l'essere polite, ma qui mi sembra una esagerazione...